Assemblaggio Tettonico - Playground

Ho tratto ispirazione per questo progetto dal fascino che ho trovato nel concetto di varianza introdotto con i playground di Isamu Noguchi. Mi sono prefissato l'idea di una struttura la cui vaghezza delle forme potesse trovare diverse interpretazioni negli occhi di un bambino.

Ho optato per una struttura in legno simile a una pensilina che ricordasse il ventre di una balena.

Il componente di partenza è una trave in legno a cui ho assegnato due parametri di tipo, Altezza e Base, ed un parametro di istanza che mi permettesse di modificarne la lunghezza nell'ambito di altre famiglie o modelli, oltre che un parametro Materiale a cui ho assegnato un materiale personalizzato che ricordasse la colorazione del legno.

In fase di creazione di quest'ultimo parametro vi è stato assegnato il tipo di input Material ed è stato racchiuso nella categoria Materials and Finishes.

 

Immagine.jpg

Dopo aver creato una seconda famiglia basata su Metric Generic Model, ho predisposto in essa un telaio usando Create > Reference line.

Ho fatto in modo che la reciproca inclinazione delle aste fosse regolata da un solo parametro, ovvero il valore dell'Angolo base, tra la linea di terra e la prima asta; la formula utilizzata per ricavare l'Angolo medio fa in modo che questo dipenda direttamente dall'inclinazione della prima asta e vari in modo che la seconda resti sempre orizzontale. Ad essa è vincolata una terza Reference line a cui ho assegnato lo stesso angolo ottenuto dalla formula. In questo caso ho quindi regolato due elementi con un solo parametro. Ho quindi testato il funzionamento del telaio ottenendo forme diverse variando soltanto il valore Angolo base.

Immagine1.jpg

Immagine2.jpg

 

Con il comando Insert > Load family si importa la trave in legno nel Browser di progetto, nella categoria Generic Models.

 

Immagine3.jpg

È importante a questo punto, per ogni trave che si porta nella famiglia, con il comando Create > Set Work Plane > Pick a Plane, individuare come Piano di lavoro l'asta a cui la trave considerata sarà vincolata, selezionando volta per volta la Reference line desiderata.

Con il comando Modify > Align, si può quindi allineare il bordo della trave alla Reference line e attivare il lucchetto per vincolare il componente.

 

Immagine4.jpg

 

Si può variare volta per volta la lunghezza della trave a piacere, essendo il parametro Lunghezza trave un'istanza.Immagine5.jpg

Una volta ultimata la famiglia Telaio, si può procedere alla creazione di un nuovo Progetto, che chiameremo Assemblaggio

In questa sede, ripetere il comando Insert > Load family per importare la famiglia Telaio all'interno del progetto, e predisporre una fila di telai tra essi adiacenti.

Essendo il parametro Angolo base un'istanza, si ha ora la possibilità di variare la reciproca inclinazione delle tre aste che compongono il telaio semplicemente scegliendo un differente angolo alla base.

 

Immagine8.jpg

Immagine9.jpg

 

Di seguito l'evoluzione del progetto al variare delle inclinazioni, con incrementi regolari di 7°.

Il primo angolo scelto è di 20°, a ottenere un'altezza da terra tale da doversi abbassare per entrare. Con il valore di 90° si raggiunge il punto più alto della struttura, nel quale è possibile stare in piedi; in seguito gli incrementi del valore vanno ad abbassare nuovamente l'intradosso fino all'inclinazione di 160°.

 

Immagine10.jpg

Immagine11.jpg

 

La forma che si ottiene è modulabile, e individua percorsi interessanti sotto ma anche intorno ad essa.

Invoglia a salirci sopra o a ripararvisi all'interno, si vengono a formare particolari sedute, rifugi e spazi stretti da esplorare, trovando nel gioco il suo senso e la sua interpretazione.

 

Immagine13.jpgImmagine12.jpgImmagine14.jpg

Mer, 01/07/2020 - 18:51
Terza consegna - progetto finale

 

Per prima cosa ho aperto una famiglia line based e ho creato una trave, che poi ho portato dentro una famiglia generica chiamata "telaio base" dove ho unito due travi sulle reference lines, e poi ho impostato gli angoli. Screenshot (327).png

Poi in una nuova famiglia line based ho creato un listello. Screenshot (328).png

Ho importato il listello in una famiglia curtain wall panel, in cui mi sono messa sul piano laterale e ho vincolato i pannelli ad una reference line su cui ho impostato degli angoli di rotazione.Screenshot (331).png

Ho ripetuto l'operazione per tutte le volte che mi serviva in base all'altezza del telaioScreenshot (333).pngScreenshot (334).png

Ho deciso poi di duplicare il numero del listelli dandogli una larghezza minore cosi da infittire la trama Screenshot (337).png

Successivamente ho aperto il file di progetto dove ho importato il telaio base e con array ho creato le mie campate Screenshot (339).pngScreenshot (338).png

Poi ho creato il muro tra un telaio e l'altro e ho impostato l'opzione curtain wall e ci ho caricato dentro la famiglia del pannello con i listelliScreenshot (340).pngScreenshot (341).png

Poi ho usato il comando roof by extrusion seguendo l'inclinazione del mio telaio, e ho scelto l'opzione sloped glazing, su cui poi ho applicato il pannello dei listelli. Screenshot (342).png

Successivamente, per creare la seduta, ho disegnato a mano l'estrusione in una famiglia generic model, nella quale ho inserito i parametri per poterla modificare nell'inclinazione dello schienale e nelle sue dimensioni. Screenshot (344).png

Ho utilizzato come base di appoggio per le sedute un cubo che avevo già costruito precendentemente con generic model e ci ho collocato sopra i sedili che ho poi duplicato per poter dare a ciascuno un'inclinazione dello schienale diversaScreenshot (343).pngViste del progetto finale con rotazioni dei listelli differentiEnscape_2020-07-01-16-50-51.pngEnscape_2020-07-01-16-51-37.png

Enscape_2020-07-01-16-54-22.pngEnscape_2020-07-01-16-55-31.pngEnscape_2020-07-01-16-56-11.png

Mer, 01/07/2020 - 17:45
FPT AND LB - CONSEGNA 3

Our first idea was to make like a "Pavilion" of wood but not really clear at which scale. So meanwhile we were working we tried a lot of dimensions, like prova errore, to find the one.

In the beginning, i was a bit confused and i made 2 mistakes. The main idea was to work in the left view. The first one was that i worked on the reference level instead of the "front" view and after i noticed that i worked on the front one instead of the left one... (because of the time i left it like that but the good thing is that i understood my mistakes). Now that i think, maybe the second one its not bad.. it depends from were you want to see it?

FIGLIO BATTEN 15 X 20 : We opened Revit and created a new Family Metric Generic Model line based. We made a parameterized batten (tall and width) with dimentions 15cm x 20cm x 3.2m. 

MADRE: We created a new family as the mother of out batten. After, we load out batten family, we worked in the front view with reference lines and work planes. Starting with a reference line 90° from out first work plane (level 0), we repeat the same step 5 times but in each turn we changed our work plane. At the end, we create 4 istanza angles to modify them after. Our project appeard only using this as a kinf of "patron"

NONNA: In another new family we loaded our MADRE (figlio2) and started working in the Ref. level. We put 120 reference planes each 50 cm. so to turn into 90°. The movement appeared by changing the angle of angulo1 in . For example: the first one is 90°, the second 92°, the third 94°, continuing until 180°. When we finish we really like the result but with the doubt if it can continue or not.. one side was with more force than the other one?

This image is the result of our first experimentation with the dimensions.... not the definitve one.

So, we picked our first "side" of the project and made mirror.

 

Our mirror result it was ok but the dimensions of our batten were too small. It looked very light (4cm x 2cm x 3.20m). After we changed them the real pavilion appears!

Mer, 01/07/2020 - 17:33

Pagine