Progetto Finale

Per il progetto finale ho pensato di creare uno spazio parametrico avvolto su se stesso, rievocando un po' l'immagine di capanna di legno. Per farlo ho utilizzato tre famiglie figlio (Asta, Panca1 e Panca2) che ho assemblato nel progetto, il cui nodo fondamentale è racchiuso nel parametro angolare.

 

CREAZIONE PRIMO COMPONENTE

Per creare la mia asta ho iniziato importando in Revit "Metric Generic Model". La prima cosa da fare è definire l'angolo tra questa e il piano di riferimento, quindi mi sposto in vista Front e creo una Reference Line che inclino rispetto al Ref. Level di un certo angolo. Vado su annotate e uso il comando "Angular" per definire questo angolo. Creo quindi il parametro angolare che ci servirà per tutto il progetto e lo creo come parametro di ISTANZA, in quanto varierà componente per componente.

AAndiamo ora a creare la nostra Asta, quindi clicchiamo su Extrusion e la disegnamo. Una passaggio fondamentale da compiere è cambiare il piano di riferimento dell'estrusione appena creata, in modo tale da far funzionare il parametro angolare una volta che importo la famiglia nel progetto. Per farlo seleziono l'estrusione --> Edit Work Plane --> Pick a plane e scelgo la mia Reference Line.

L'ultima cosa da fare è creare il parametro che mi varia l'altezza, anch'esso lo creo di ISTANZA in quanto cambierà nel progetto. E quindi ho creato il mio primo componente con i suoi due parametri.

CREAZIONE SECONDO COMPONENTE

Si tratta di una seduta ad andamento semicircolare. Parto sempre da Metric Generic Model, con Extrusion creo il mio oggetto attraverso "Arc" con un raggio di 5m e lo riduco ad un quarto di circonferenza. Ciò che mi serve da modificare è l'altezza da terra, per cui mi sposto su "Front" e creo un piano parallelo al Ref. Level che chiamo "top", successivamente creo il parametro di TIPO "Altezza da Terra" tra Ref. Level e top. Clicco sul mio oggetto e gli cambio piano di rifermento sempre attraverso Edit Work Plane, questa volta scelgo il piano top. Infine mi creo il parametro di TIPO "Spessore".

 

CREAZIONE TERZO COMPONENTE

Si tratta anche qui di una seduta che si differenzia dalla precedente in quanto è circolare e non è sollevata da terra, il procedimento è uguale a quello della seconda famiglia tranne per il parametro ''Altezza da Terra''. I passaggi sono pressochè gli stessi, cambia solo il modo in cui ho creato l'estrusione in quanto ho usato anche il comando "Void Forms" poichè ho sottratto un cerchio piu piccolo da uno piu grande.

 

ASSEMBLAGGIO DEI COMPONENTI

Apro "New Project" e importo le Famiglie create attraverso "Load Family" e me le ritrovo in "Project Broswer". Per iniziare ho creato delle linee guida sulle quali successivamente ho posizionato i diversi oggetti. Attraverso il comando Serie Radiale ho disposto le varie Aste e poi modificato i loro parametri di istanza. Le aste sono 40 per semicirconferenza e hanno un angolo di inclinazione che va da 70° a 90°, man mano che cresce il grado cresce anche l'altezza del componente (2.2m a 6.0m). Il progetto è quasi completo,per ultimo mi trascino al suo interno le varie sedute e le posiziono come avevo pensato. In questo modo si viene a creare quello spazio raccolto nel centro.

Viste Renderizzate:

Mar, 14/07/2020 - 15:23
Progetto Finale - Consegna 3 - "The Eye"

Per questa consegna finale ho voluto esplorare un campo che mi ha sempre affascinato, quello delle superfici curve.

Il tentativo è stato quello di creare uno spazio racchiuso tra due curve, a partire dall'utilizzo di un semplice pannello (1000x500x25mm).

1) Per prima cosa parto da una famiglia "metric generic model" per creare l'elemento di base. Creo in pianta i piani di riferimento che serviranno a delimitare l'oggetto.

1_0.JPG

2) Dopo aver quotato e parametrizzato le quote "larghezza pannello" e "spessore pannello", realizzo l'estrusione, che vincolo ai piani di riferimento.

2_0.JPG

3) Mi sposto nella vista "front elevation" e realizzo un piano di riferimento per controllare l'altezza del pannello. Parametrizzo la quota "Altezza pannello"

3_0.JPG

4) Realizzato il pannello di base salvo il file "figlio": Pannello base"

4_0.JPG

5) Per creare la "madre" apro una nuova famiglia metric generic model e realizzo dei piani di riferimento ortogonali tra loro. Distanziati di un fattore pari alla metà della lunghezza del pannello. A questo punto importo la famiglia figlio: "Pannello base" a allineo un pannello al primo piano di riferimento. Spostandomi nella vista frontal elevation ripeto la stessa operazione: dispongo un secondo pannello allineandolo al secondo piano di riferimento, sfalsato quindi di una misura pari alla metà del lato.

5_0.JPG

6) Ripeto questa operazione al fine di ottenere un assemblaggio di pannelli sfalsati che si sviluppi in altezza.

6_0.JPG

7) Salvo la madre e chiudo il file.

7_1.JPG

8) Procedo ad aprire un altra famiglia metric generi model dove, in pianta, creo 15 piani di riferimento a partire da un'unica origine, ognuno con un incremento di 2° dell'angolazione rispetto al precedente. In seguito dispongo un elemento della famiglia madre su ciascuno dei piani e li vincolo ad essi.

8_0.JPG

9) Ottengo cosi un "ventaglio" di pannelli che seguono un andamento curvo con incremento nel loro distanziamento reciproco. Nella finestra family types posso controllare l'inclinazione di ciascuna fila di pannelli separatamente.

9_0.JPG

10) Controllo l'elemento creato in prospetto e in vista 3D e salvo la famiglia "nonna".10_0.JPG

11.JPG

11) A questo punto apro un nuovo file di progetto e creo due piani di riferimento ortogonali che serviranno per disporre gli elementi creati in maniera simmetrica tramite il comando "mirror"

12_0.JPG

13_0.JPG

14.JPG3D View 6_0.jpg

3D View 5 edit.jpg

Mar, 14/07/2020 - 15:02
Terza Consegna - Paloma Correa e Blanca Nebreda

La nostra idea iniziale è quella di creare un elemento urbano che sia versatile e che possa essere utilizzato sia per lavorare, sia per riposare o semplicemente come luogo di passaggio.

1. Primo Archivo: Famiglia_Trave

Abbiamo creato una nuova Famiglia (Famiglia_Trave) attraverso un Metric Generic Line Based e anche abbiamo fatto dei reference plane nella pianta.

Realizziamo un´estrusione e la allineiamo ai reference plane.

Nella vista “Front”, abbiamo creato un reference plane per lo spessore della nostra trave, che allinearemo con il piano.

Assegniamo un materiale e gli diamo una texture

Ecco come sarebbe la nostra trave.

2. Secondo Archivo: Famiglia_Madre

Creiamo una nuova famiglia con Metric Generic Model.

Facciamo una reference line e vi assegniamo un work plane. Come vogliamo che tutti i “bracci” del nostro progetto dipendano l´uno dall´otro, ripeteremo l´operazione ogni volta che aggiungeremo una reference line.

Per modificare gli angoli che varieranno in ogni famiglia del progetto, abbiamo creato un shared parameter per ognuno degli angoli esistenti.

Assegniamo ad ogni angolo il valore che vogliamo

Creiamo le model line, ognuna con il propio work plane

 

3. Terzo Archivo: Assemblaggio.

Creiamo una sequenza di Reference Planes alla stessa distanza ovunque vogliamo mostrare la forma di base. Duplichiamo e allineato ciascuno con el suo piano in modo che siano alla stessa distanza. A questo punto sono tutti uguali.

Colleghiamo gli angoli che non cambieranno con i parametri condivisi, e modifichiamo ciascuno degli angoli che variano.

Dopo aver modificato gli angoli che vogliamo cambiare, c'è una vista come questa.

SECONDO ARCHIVO + TERZO ARCHIVO

Caricamo sul progetto FAMIGLIA_MADRE il archivo che abbiamo fatto prima “Family_Trave” e lo assegniamo a tutte le nostre reference line.

Salviamo  FAMIGLIAMADRE e nel terzo archivo ASSEMBLAGGIO recaricamos e otteniamo la visione finale del nostro progetto con il materiale in ogni parte di queste.

Mar, 14/07/2020 - 14:28

Pagine