Esercitazione 2 - Tectonic Assembly - Patrizio Lollobrigida

La seguente è un'esercitazione di assemblaggio tettonico, con parti semplici montate e composte tra loro.
Il primo è passaggio consiste nel costruire la famiglia madre.

Famiglia MADRE

Apro family - new - metric generic model 

Mi posiziono nella front view e costruisco secondo progetto le reference line, ovvero linee di riferimento utili alla composizione.

Inserisco le annotazioni angolari e le associo a parametri angolari di istanza e condivisi.

N.B. Bisgogna verificare sempre i vincoli. Per garantire che le linee di riferimento ruotino in relazione l'una alle altre è necessario utilizzare il comando Set - Pick a plane - cliccare sulla ref. line che sarà da base per l'inserimento delle successive.

2018-12-14 (4).png

Famiglia FIGLIO 1

Il seguente passaggio serve a costruire una parte che andrà poi caricata nella file madre:

Apro family - metric generic model line based.
Uso un modello line based perchè è utile per la costruzione di un elemento simmetrico associato a un asse di riferimento.

Con i reference plane e l'estrusione genero una coppia di aste parametriche simmetriche. Tra i vari parametri (visibili in foto) associo alla parte anche il materiale, nel mio caso legno.

2018-12-14 (36).png

Famiglia FIGLIO 2

Anche in questo caso genero una parte da caricare nel file madre, più precisamente da posizionare sopra l'oggetto figlio creato in precedenza. Per questo motivo procedo come segue:

Apro family - metric generic model face based.

L'oggetto è parametrizzato e ad esso ho associato un materiale.

2018-12-14 (37).png

Caricamento delle parti figlio sul file madre

Carico dapprima il file FIGLIO 1.

Con il comando set - pick a plane mi posiziono in relazione alla ref. line rispetto alla quale voglio che la parte si muova.
Inserisco casualmente la coppia di aste, le allineo alla ref. line e ai punti estremi della ref. line.
Ripeto le operazioni per ognuna delle tre ref. line e verifico gli allineamenti modificando i parametri angolari.

Successivamente carico il file FIGLIO 2, e procedo allo stesso modo che con la parte 1. 

2018-12-14 (16).png

2018-12-14 (17).png

2018-12-14 (20).png

PROJECT 

Tramite i ref. plane genero una sequenza di assi regolare e su di essi posiziono il file MADRE, variando la posizione lungo quell' asse così da ottenere un' andatura ondulante. Specchio gli oggetti due volte.

2018-12-14 (38).png

Questo è il primo risultato in 3D:

2018-12-14 (24).png

Aggiusto la posizione dell'asse centrale e con il comando schedule / quantities - generic models - gestico i valori degli angoli costruiti nel file MADRE.

2018-12-14 (41).png

Questo è il PROJECT finale:

 

2018-12-14 (26)_0.png

2018-12-14 (33).png

 

2018-12-14 (31).png

Ven, 14/12/2018 - 17:03

Pagine